I diversi usi delle casette in legno

casette-in-legno-milano

La domanda di casette in legno in questi ultimi anni sta crescendo molto.
Il motivo principale è dovuto al fatto che queste particolari e graziose casette si prestano a mille utilizzi.
Generalmente vengono collocate in giardino, vicino alla casa, e fungono da ricovero attrezzi.
All’interno vengono riposte scope, attrezzi da giardino, taglia erba, rastrelli e quant’altro necessario per la cura e la pulizia del giardino che altrimenti sarebbero custoditi in garage o lasciati all’aria aperta.
Molte volte le casette in legno vengono utilizzate per porre al riparo biciclette, scooter.
Altre volte invece vengono impiegate come legnaia o deposito per custodire al sicuro il pellets utilizzato per le stufe.
Altre volte ancora possono fungere da stanza aggiuntiva alla casa, e quindi essere adibite come sala giochi, palestra, sala studio, sala per coltivare hobby.
Molte volte casette di medie e grandi dimensioni possono essere utilizzate come dependance per gli ospiti, o come stanza per pranzare e cenare con amici e parenti.
Gli usi quindi sono molti e diversi, e dipendono poi dalle necessità che hanno le persone.

Casette di medie dimensioni inoltre possono essere utilizzate come secondo garage, ed accogliere quindi l’auto o il camper. Queste casette si caratterizzano solitamente per essere dotate di una grande porta doppia di accesso.

Alcune casette poi possono essere impiegate come box cavalli, come piccole case che lo accolgono l’animale e lo riparano dal caldo, dal freddo, dall’umidità, dalle intemperie.
Questi box in legno devono avere una struttura e una dimensione tali da ospitare in piena comodità l’animale, che deve sdraiarsi, distendersi e girarsi in modo molto agevole.
Inoltre se è di grandi dimensioni, si possono collocare all’interno anche armadi e mensole per riporre gli strumenti e i materiali necessari per la cura e la pulizia del cavallo.
Le dimensioni minime per un box che ospita un solo cavallo sono un’altezza di almeno tre metri, una lunghezza e una profondità di almeno quattro metri.
Inoltre le pareti devono avere uno spessore elevato, essere solide e resistenti agli urti e ai calci.
Il box inoltre deve essere dotato di grandi porte e finestre per consentire circolazione dell’aria e per illuminare bene gli spazi interni. Le porte devono essere dotate di sistema di sicurezza, le finestre invece devono avere griglie o sbarre.

Le peculiarità delle casette in legno sono molte, perché il legno è un ottimo materiale naturale duraturo nel tempo che resiste bene al sole, alla pioggia, all’umidità, alle escursioni termiche.
Innanzitutto il legno consente un ottimo isolamento termico, acustico, inoltre è resistente al fuoco e ai terremoti.
Per conservare tutte queste peculiarità nel corso del tempo, è consigliato trattare le casette in legno con dell’impregnante, un prodotto protettivo che penetra nella superficie e consente di tutelare maggiormente la casetta dall’aggressione degli agenti atmosferici.
Per conservare le venature del legno, si consiglia l’utilizzo di impregnanti trasparenti.

Questa voce è stata pubblicata in casette legno. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento