Scegliere il terreno per installare una casetta in legno

Belle e pratiche, prefabbricate o costruite su misura, accoglienti e tipicamente tradizionali, le casette in legno sono aumentate nella richiesta ma quale terreno è consigliato per la costruzione?

Una scelta consapevole: il terreno per le casette in legno

Nella convinzione sbagliatissima che le case in muratura siano le case di fascia maggiore e le case prefabbricate in legno siano quasi una sorta di ‘serie B’ dell’edilizia, la scelta del terreno sulle quali costruire una casetta in legno deve avvalersi di specifici requisiti.
La concezione di costruzione senza preamboli ingegneristici, l’approccio mentale senza specifiche competenze, spesso inficiano la durata e la sicurezza stessa della casa solamente perché alla scelta e alla preparazione del terreno non si è prestata la dovuta accortezza.
Innanzitutto il terreno dev’essere, nel pieno rispetto delle norme di legge, assolutamente edificabile e non destinato ad altre tipologie, come terreni protetti in riserve o terreni agricoli.
Non è sufficiente il concetto del ‘costruisco o smonto in breve tempo’ per giustificare una scelta costruttiva superficiale: la legge va rispettata in tutte le sue richieste perché una casetta in legno, anche prefabbricata, ha comunque le sue specifiche burocratiche.

Una casetta in legno non è un’escamotage

Con questo fondamentale preambolo, ne consegue che la costruzione di una casetta in legno, sia prefabbricata che personalizzata, non dovrà essere un’escamotage per aggirare la legge: per quanto l’abusivismo edilizio sia in Italia un fenomeno diffuso e fastidioso, la sicurezza e la normativa in materia non può essere aggirata con questo tipo di edilizia, affascinante, economico, ma pur sempre legato alle normative vigenti.
Se non possedete un terreno sul quale progettare la vostra casetta in legno, dovrete provvedere in tal senso, acquistando, oppure affittando, un’area per voi confacente, con specifici requisiti di edificabilità catastale.
Se il prezzo del terreno presenta costi d’acquisto troppo alti, una soluzione alternativa potrebbe essere quella di ricercare un terreno nel quale siano presenti uno o più edifici da ristrutturare, generalmente una possibilità di costo inferiore e di facile opportunità immobiliare.

Dopo il terreno è necessaria una corretta preparazione

Una volta adeguato il progetto alle normative specifiche in materia catastale di edificabilità, la seconda fase prevede la preparazione del terreno, una serie di scrupoli indispensabili per determinare una durata nel tempo e l’affidabilità della casetta in legno.
Un errore da evitare è quello di ‘adagiare’ i basamenti della casa direttamente sul terreno: l’umidità e il freddo, già nelle prime giornate autunnali dalle temperature basse o durante periodi di pioggia intensa, denoteranno quanto sia stato superficiale l’approccio.
Umidità dal terreno e freddo diverranno grossi problemi nel vivere la casa. Prima della costruzione della casetta in legno il terreno va preparato con cura, isolando il terreno dai basamenti della casa, ben livellato e in grado di garantire una stabilità d’appoggio.
Una profonda base di cemento armato è la prima grande tutela contro instabilità e umidità.I benefici di queste oculatezze si tradurranno in durata nel tempo della casetta, microclima interno ideale, ambienti sanificati e balsamici grazie anche alle specificità del legno come materiale benefico.

Pubblicato in casette legno | Contrassegnato , | Lascia un commento

Scegliere il tipo di legno per fare una casetta

Semplici da costruire, perfette per decorare uno spazio privato: le case in legno sono divenute oggi un fabbricato molto richiesto. Quale legno scegliere?

La bellezza dello stile montanaro italiano delle case in legno

Ispirandosi alle baite alpine o appenniniche, oppure seguendo le filosofie costruttive della geomanzia edile Feng Shui, antico sapere cinese il quale valuta la posizione delle costruzioni o degli arredi in base alle energie terrestri al fine di determinare le corrette posizioni di edifici o decorazione degli spazi interni, il legno ha quel sapore di tradizionale e di calore, protezione, che pochi altri materiali offrono.
Rimanendo in ambiti tradizionali orientali l’antico sapere dello sashimono giapponese, la tecnica di costruire abitazioni e mobili in legno tramite incastri, senza l’ausilio di colla e chiodi, è l’ennesiam fotne d’ispirazione per una moderna edilizia consapevole.
In tutte queste variabili il legno ha consolidato la sua presenza nelle considerazioni di migliaia di italiani.
Per quali motivi improvvisamente la costruzione di case in legno ha assunto un ruolo quasi di traino all’interno dell’ediliza moderna, da anni in crisi e con pochi stimoli di ripresa?
Innanzitutto per le sue peculiarità specifiche di adattabilità e semplicità di costruzione: immaginando il piccolo mattone a la perdita di tempo di allineare uno ad uno, cementandoli con la calce, centinaia di essi per ogni parete, le lunghe assi di legno, di diversa larghezza, in poco tempo consentono di ottenere risultati rapidi e potenzialmente esteticamente apprezzabili.

La scelta del tipo di legno

L’estetica è infatti un secondo fattore di pregio: dalla baita alpina alle case pastorali appenniniche, la casa in legno appartiene di diritto alla cultura costruttiva e residenziale di un’Italia tradizionale e arcaica.
Altri fattori di pregio sono la facilità di manutenzione, la sua essenza intrinseca di materiale antisismico, ignifugo se ben trattato, di costo decisamente inferiore rispetto alla pietra o al mattone.
Quale essenza legnosa è allora più indicata?
Determinare verso quale essenza legnosa rivolgere le attenzioni in fasi di progettistica della futura casa in legno, pone diverse e specifiche considerazioni.

Pino, abete o larice?

Mantenendo salda la tradizione italiana il legno di conifera è in genere l’essenza principe dell’edilizia del legno, perché di facile acquisto, solitamente d’origine eco-friendly, con prelievi mirati e rimboschimento delle aree di taglio al fine di non alterare eco-sistemi fragili e geomorfologie alpine e collinari.
Altre essenze possono essere considerate ma il costo solitamente è superiore, e non hanno, soprattutto alcuni legni, quell’eleatsticità che fanno della conifera un materiale da sempre impiegato.
Nella silvicultura italiana abete e larice sono l’affidabilità certificata, piante da sempre impiegati con successo dai mastri costruttori italiani.

Pubblicato in casette legno | Contrassegnato , | Lascia un commento

Sistema di montaggio blockhouse delle casette in legno

SANYO DIGITAL CAMERA

Le casette in legno devono essere perfettamente ancorate su una superficie in modo tale che queste possano offrire un livello di ospitalità unico a chi decide di sfruttarle al massimo.

Un sistema che tiene ferme le casette in legno

Le casette in legno, quando vengono acquistate, molto spesso non vengono dotate di un sistema che permetta ad una persona di poter essere sicuro del fatto che la stessa possa essere tenuta con sicurezza e senza che possano nascere delle situazioni negative che vanno a creare una serie di problematiche tutt’altro che semplici da risolvere.
Il trucco consiste nello sfruttare il sistema di montaggio blockhouse delle casette in legno che permette di raggiungere quel livello di soddisfazione per davvero unico che riesce ad evitare ogni genere di complicazione che potrebbe avere delle ripercussioni abbastanza gravi che poi potrebbero essere pagate a caro prezzo da chi non segue un modo di operare che risulta essere corretto ed adatto alla propria situazione.

Perché questo sistema

Molto spesso si suppone che la casetta in legno, una volta installata su una superficie, rimanga poggiata su di essa e non subisca alcuna variazione per quanto riguarda i movimenti.
Si tratta di un concetto completamente errato che potrebbe avere delle ripercussioni più o meno gravi: la casetta potrebbe, col passare del tempo, essere soggetta ad un leggero movimento che impedisce ad una persona di poterla adoperare in maniera corretta.
Il sistema di montaggio blockhouse delle casette in legno permette di evitare che la stessa possa essere soggetto a questo particolare tipo di conseguenze negative che andrebbero a danneggiare la stessa casetta ed i suoi interni.
Pertanto è sempre bene adoperare questo genere di soluzione in maniera tale che si possano prevenire delle complicazioni che sono abbastanza sgradevoli e che potrebbero rendere impossibile utilizzare la stessa casetta in totale sicurezza.
Pertanto particolare attenzione quando si devono sfruttare questo genere di abitazioni.

Da chi farsi aiutare

Spesso ci si dimentica che questi sistemi devono essere adoperati col massimo livello d’attenzione.
Occorre quindi cercare di sfruttare l’intervento di una figura esperta che sia in grado di rendere possibile la realizzazione di un sistema che sia perfetto e che funga in maniera ottimale.
Per questo l’intervento di una figura esperta rende maggiormente piacevole il poter effettivamente riuscire ad evitare che la casetta possa essere oggetto di danni più o meno gravi: procedendo con questo modo di fare il sistema di montaggio blockhouse delle casette in legno verrà installato perfettamente nella propria casetta senza che questa,a causa di uno spostamento improvviso oppure di una scossa di terremoto o ancora del crollo del terreno, possa subire grossi danni.

Pubblicato in casette legno | Lascia un commento

Complementi d’arredo moderni

Gli oggetti definiti come complemento d’arredamento rappresentano un tipo di elemento che non deve essere sottovalutato.
Risulta essere necessario cercare ovviamente cercare di prendere in considerazione che tipo di stile di arredamento si vuole realizzare, in maniera tale che sia possibile poter ottenere un risultato veramente piacevole e privo di ogni conseguenza negativa.
Sarà possibile poter sfruttare, come oggetto di arredamento, anche oggetti come i quadri d’arredamento, cosa che non si deve per nessun motivo sottovalutare e che permetterà, ad una persona, di poter ottenere un successo veramente unico sotto ogni punto di vista.
Sarà quindi possibile poter creare un ambiente veramente piacevole grazie a dei semplici quadri d’arredamento che saranno in grado di far vivere delle sensazioni uniche e piacevoli senza nemmeno un errore.

Come scegliere i quadri

La scelta dei quadri deve essere presa in base al tipo di stile che si vuole creare nel proprio ufficio o casa.
Sarà quindi possibile poter ottenere il massimo livello di soddisfazione senza andare incontro a delle situazioni che sono poco piacevoli da affrontare: questo particolari oggetti riescono ad offrire un livello di piacere unico che riesce a rendere la casa e la stanza dell’ufficio migliore.
I quadri d’arredamento moderno sono adatti ad ogni tipo di composizione e lo stesso vale anche per quelli maggiormente classici, i quali saranno in grado di garantire un risultato finale veramente piacevole.
Sarà quindi la propria scelta e lo stile che si vuole raggiungere a rendere migliore, sotto ogni punto di vista, la propria stanza e l’arredamento generale che si vuole realizzare in casa propria, senza che vi possano essere delle complicazioni di ogni genere.
Pertanto sarà possibile ottenere un livello di soddisfazione unico senza alcun tipo di preoccupazione.

Come comprare i quadri

I quadri devono essere acquistati in maniera unica senza che vi possano essere delle preoccupazioni: basterà solo scegliere il tipo di quadro che si vuole comprare, optando per uno stile unico, ed il gioco sarà portato al termine senza che vi possano essere complicazioni di ogni genere.
Di conseguenza sarà possibile ottenere un livello di soddisfazione unico grazie a questo particolare tipo di caratteristica, dettaglio che non deve essere sottovalutato.
Ricordandosi che lo stile di arredamento deve essere sempre piacevole ai propri occhi, acquistare i quadri d’arredamento diverrà un tipo di operazione che sarà molto semplice da portare al termine, senza che vi possano essere delle complicazioni poco piacevoli da portare al termine, cosa che bisogna sempre evitare.

Oltre ai quadri occorre usare anche altri oggetti come piccoli soprammobili e tantissimi altri, nonché delle foto particolari che saranno in grado di rendere maggiormente accogliente l’ambiente.
Si tratta semplicemente di puntare al massimo livello di piacer estetico, che non necessariamente deve essere sinonimo di eccessi.
Bastano anche quattro piccoli oggetti per arredare con stile l’ambiente, trasformandolo in un vero e proprio capolavoro che sarà in grado di poter essere ammirato nel suo complesso senza alcun tipo di difetto.
Puntando su questi semplici concetti e sui quadri per arredamento, sarà possibile trasformare un triste ambiente in un vero e proprio luogo dove, il piacere di stare, risulta essere per davvero presente.

Pubblicato in casette legno | Lascia un commento

Le casette in legno

Tutte le casette di legno da giardino sono molto gettonate e sono acquistate per vari usi a partire da quello di venire usata come ripostiglio per mettere oggetti da lavoro e da giardinaggio.

Infatti il giardino sarà più in ordine e inoltre tutti gli attrezzi si potranno facilmente trovare e sistemare al loro posto una volta usati, così anche come scope per spazzare gli esterni di casa come marciapiedi e pavimento da giardino.

Se poi avete il caminetto o il barbecue potete depositare anche la legna o la carbonella in attesa di utilizzarlo di nuovo all’aperto quando arriva la bella stagione e anche i giochi dei bambini per l’estate saranno al riparo all’interno della casetta in legno.

Se questa è abbastanza grande, si può anche decidere di utilizzarla come comoda casetta dove potere esercitare i propri hobby come dipingere, fare bricolage e attività col legno ecc. senza sporcare in casa e avere un luogo dove tenere al sicuro tutto il materiale per tali hobby.

Le casette di legno sono a volte trasformate anche in comoda sauna per il benessere di tutta la famiglia e ovviamente devono avere i corretti allacciamenti e possono diventare spogliatoi se avete una comoda piscina all’aperto cosicchè i vostri ospiti possano cambiarsi e mettersi il costume da bagno senza dover per forza entrare in casa.

Una casetta di legno si presta a mille trasformazioni e quindi potete scegliere quella che fa per voi e usarla secondo le vostre esigenze.

Pubblicato in casette legno | Lascia un commento

Scegliere la casetta in legno per il giardino

Ci sono vari tipi e modelli di casetta in legno da giardino, sia nei negozi che da costruire con il fai da te per i più esperti.
Ognuno può scegliere il proprio modello di casetta in legno da giardino secondo lo stile preferito e anche di una metratura che consenta di poterla utilizzare al meglio.
Si può realizzare da soli, dipingendola a piacimento, o visitare qualche negozio anche online e spulciare le varie offerte di casette in legno per trovare quella che fa per noi.

Ovviamente le casette da giardino si prestano a una miriade di utilizzi, primo fra tutti il fatto di poterla usare come ripostiglio e poi anche come deposito per giochi da estate, mobili da esterno o per le piante che soffrono il freddo in inverno e devono passare la brutta stagione riparate dalle intemperie.

Quindi la casetta diventa a scelta anche una serra o una sala hobby da usare come alternativa al garage o a una stanza di casa.
Diventa anche una bella casa per gli ospiti se coibentata correttamente e con tutti gli allacciamenti necessari ovvero luce acqua e volendo il gas.
Molti trasformano la loro casetta in legno da giardino anche in una sauna per il benessere di tutta la famiglia.
Tra le offerte che si possono trovare negli store dedicati magari a fine stagione, quando il giardino non viene più usato tanto e i mobili e gli arredi da esterno vengono venduti a prezzi scontati, ci possono essere davvero anche delle buone offerte di casette in legno che possono fare al caso vostro.

Anche online il mercato offre tanti tipi di casetta in legno da giardino, di varie metrature e dimensioni da posizionare nel vostro giardino per acquistare dell’utile spazio in più dove riordinare gli oggetti che oggi sono sparsi in giro per il giardino.
I siti di vendita online fanno sempre tante offerte di casette in legno tra cui scegliere quella migliore che vi viene anche recapitata a domicilio.

Pubblicato in casette legno | Lascia un commento

Quadri da appendere in salotto

In un salotto vanno sempre più di moda e si vedono spesso campeggiare sopra un divano colorato o neutro, stiamo parlando dei quadri di arredo.
Oggi infatti la vendita quadri moderni per arredamento ha subito un grande incremento tanto che sono ormai pochissime le case che non ne hanno almeno uno.
Questi quadri sono grandi e di solito a soggetti astratti, geometrici o con soggetti floreali. Non sono le classiche stampe fotografiche però, che hanno ugualmente avuto un grande successo questi ultimi anni nell’interior design delle abitazioni e uffici.
I prezzi dei quadri moderni sono solitamente maggiori di quelli delle stampe perchè queste ultime anche se molto belle e suggestive sono sempre opere fatte in serie, copie identiche di un originale realizzate in catena di montaggio.

I quadri moderni invece sono quadri d’autore, realizzati a mano, con tecniche artigianali e pittoriche che non lasciano nulla al caso, rifiniti con cura anche nei minimi dettagli e sempre diversi uno dall’altro perché pezzi unici e originali che ritraggono uno stesso soggetto.
Per questo motivo si può affermare che a ragione i prezzi di quadri moderni sono più alti di quelli delle stampe fatte in serie , perchè anche il loro valore è molto più alto e offre prestigio all’abitazione dove viene appeso.
La vendita dei quadri moderni per arredamento viene fatta online o anche nei negozi di quadri e atelier di pittura delle vostre città, ma viene spesso preferita quella online sia perchè in questa maniera si possono un po’ abbattere gli stessi prezzi di quadri moderni, sia per il fatto che vengono recapitati direttamente a cassa vostra in poco tempo e con un’aggiunta di poche spese di spedizione.

Questi quadri offrono prestigio e eleganza alla parete dove sono messi e si possono adattare a ogni stanza della casa, e sono anche un ottimo reaglo in ogni occasione importante, magari per un anniversario di nozze, un compleanno, una festa particolare, per essere ricordati da chi amiamo.

Con la pratica opzione della vendita quadri moderni per arredamento online, si possono scegliere tutte le migliori opere da appendere alla nostra parete di casa con prezzi di quadri moderni molto accessibili dato che online costa meno che comprare in un negozio classico.

Pubblicato in casette legno, Varie | Lascia un commento

Pensare seriamente ad una casa in legno

Tutti noi dovremmo seriamente pensare ad andare a vivere in case in legno perché respirare aria salubre prodotta da un materiale vivo non può far altro che bene alla nostra salute.
La realtà è conosciuta ed apprezzata in Europa e anche l’Italia si sta preparando a vivere un florido periodo tutto all’insegna delle strutture in legno che sarebbero un vero toccasana in termini di ecosostenibilità.
Il mondo in cui viviamo è un ambiente che l’uomo sporca ben 5 volte in più con la costruzione in abitazioni convenzionali.
Purtroppo non è solo questo l’unico fattore che contribuisce a rovinare il mondo che ci circonda e tutte le altre brutture provocate dagli esseri umani, volgono ad arrecare ingenti danni al nostro pianeta.
Sarebbe un’ottima soluzione se noi tutti ci convincessimo che abitare tra mura domestiche in legno è il primo passo da affrontare per correre incontro ad un traguardo certamente arduo ma non impossibile.

Il materiale ecosostenibile per eccellenza

Il legno è il materiale che si ‘autoriproduce’ e non vengono sprecate energie inutili per costruire le abitazioni in legno.
Le foreste dove esso viene reperito sono gestite responsabilmente ed assicurano lavoro alle popolazioni locali.
Mentre un albero si riproduce dopo pochi anni, l’acciaio ed il carbone per esempio, impiegano decenni e molto dispendio di energia per essere riprodotti e lavorati.
Purtroppo, l’edilizia tradizionale non si basa sull’ecosostenibilità ed i materiali che si utilizzano sono differenti da quelli usati per realizzare case in legno.
Il mondo andrà sicuramente a rotoli se si continua di questo passo ma fortunatamente la nuova generazione di tecnici è molto ottimista e prevede un boom di costruzioni di abitazioni ecologiche proprio come è avvenuto per le casette da giardino.
Il paragone può apparire troppo discrepante ma la realtà è diversa.
Una casetta da giardino un tempo era solo un piccolo vezzo per decorare le aree esterne, mentre oggi si è compreso che è utile non solo per contenere gli attrezzi e mantenere in ordine il giardino ma anche per viverci per brevi periodi.

Investire in case di legno

Un investimento con un’abitazione in legno è sinonimo di un bene di immenso valore che con il trascorrere degli anni, diventerà ancora più prezioso.
E’ un investimento sicuramente fuori dal comune ma che darà i suoi frutti dopo qualche tempo e precisamente quando la gente comincerà ad apprezzare il risparmio di cui si usufruisce vivendo in un’abitazione ecologica dalla A alla Z.
Scegliere di vivere in case in legno è un segno di forte responsabilità perché è giusto che i nostri figli abbiano un futuro migliore e vengano educati al mondo più pulito.
Le case in legno sono quanto di meglio la bioedilizia potesse offrirci e sono una vera e propria sicurezza per in nostri bimbi, uomini del futuro che senza nessuna educazione in merito, continuerebbero involontariamente a distruggere l’ambiente.
Le case in legno sono speciali e sono una valida alternative a quelle realizzate in calcestruzzo nella versione economica, che producono solo inquinamento atmosferico, rifiuti e consumano risorse non rinnovabili presenti in natura.

Pubblicato in Case, casette legno | Lascia un commento

Tante offerte per la casette in legno per bambini

Una piccola dimora per i bimbi

Ogni bimbo è desideroso di avere un posto tutto suo per giocare e la casetta legno per bambini è il metodo migliore per accontentarlo.
Una casetta in legno in offerta si può reperire nei sui infiniti modelli, sui siti che si occupano della vendita di prefabbricati di tutte le dimensioni.
I genitori che hanno compreso la salubrità del legno, preferiscono per i loro piccoli i manufatti in legno piuttosto che quelli in plastica, altrettanto belli ma meno resistenti.
Se la plastica non è di ottima qualità potrebbe lesionarsi all’esposizione del sole oppure potrebbe emanare cattivo odore se si tratta di materiale riciclato e di indubbia provenienza.
Questo inconveniente non avviene con i prefabbricati in legno che sono consigliatissimi per le attività ludiche perché è assodato che le essenze lignee sono l’ideale per chi vuole sicurezza, stabilità e resistenza.
Il sistema di assemblaggio ad incastro assicura solidità alla casetta per bambini che si deve posizionare su un piano liscio e ben livellato e può essere pronta per essere ‘abitata’ dai piccoli ospiti.

Casette di tutti i formati

Scegliere una casetta in legno per i propri figli può essere un compito arduo perché i modelli che i siti di vendita mettono a disposizione sono innumerevoli.
La scelta può essere fatta direttamente da casa nella massima tranquillità e con l’aiuto dei propri bimbi anche perché la deliziosa dimora farà parte della loro vita quotidiana ed è giusto che anche loro partecipino alla decisione.
Ci sono diversi formati anche di piccole dimensioni per bambini di pochi anni, ma alcuni utenti optano per una casetta legno per bambini in versione capanno degli attrezzi in modo che una volta che i bambini sono diventati grandi e non la useranno più, la casetta in legno in offerta può tranquillamente diventare una piccola serra, un deposito per oggetti che si usano una tantum, un vano dove svolgere i lavori del bricolage o anche un piccolo studio per i ragazzi che hanno bisogno di silenzio.

Stesso comfort delle abitazioni

Le casette in legno per bambini sono sicure sotto tutti gli aspetti e non solo in termini di incolumità fisica.
La loro coibentazione è identica a quella delle vere abitazioni in legno abitabili tanto è vero che possono essere utilizzate anche nelle giornate fredde e piovose.
I genitori avranno la certezza che le assi di legno manterranno i loro figli nel tepore perché il legno ha il pregio di immagazzinare il calore dei raggi solari per rilasciarlo  quando le temperature si abbassano.
Allo stesso modo, la casetta in legno donerà tutta la freschezza possibile nelle giornate afose e fin troppo soleggiate.
Anche in caso di pioggia, nelle casette che sono trattate con vernici atossiche per renderle impermeabili, non entrerà neanche la minima goccia d’acqua.
Una casetta legno per bambini si può acquistare in uno dei siti vendita che propongono tante tipologie di casetta in legno in offerta.

Pubblicato in casette legno | Lascia un commento

Case in legno e pavimenti

Le case in legno sono molto belle, comode e confortevoli, tuttavia, anche chi non ce l’ha può ritagliarsi un piccolo angolo di legno nella propria abitazione. Quasi tutte le case sono in cemento armato e solo le persone più ricche possono permettersi di costruirsene una a proprio piacimento, a maggior ragione in legno, materiale molto costose e pregiato. Chi non ha un terreno dove poter installare una casa prefabbricata di legno può ricreare una stanza, o addirittura tutta l’abitazione, semplicemente mettendo il parquet per terra e dei listelli di legno alle pareti. L’effetto non sarà proprio identico, ma comunque l’atmosfera cambierà completamente: avere pareti e pavimento in cemento e mattonelle oppure di legno modifica radicalmente tutto l’ambiente. Il senso di calore che trasmette il legno è meraviglioso ed anche se l’esterno della casa è di cemento e magari non proprio bellissimo, all’interno l’atmosfera sarà la stessa di uno chalet di montagna. Con i nuovi materiali esistenti in commercio posare un parquet flottante è diventato alla portata di tutti, basta comperare la materia prima, essere muniti di qualche attrezzo e avere una buona manualità.

Vediamo dunque come ricreare l’atmosfera delle case in legno senza averne una ma ricreando l’ambiente interno. La prima cosa da fare è il pavimento e già questa modifica cambierà sostanzialmente tutta la casa. Il parquet si compra a pacchi nei grandi magazzini di fai da te, così come tutta l’attrezzatura necessaria per procedere alla posa in opera. I disegni disponibili sono vari, il più classico è a listoni, ma è molto bello anche ad intreccio o a spina di pesce. Prima di posare le mattonelle bisogna preparare tutta l’attrezzatura, compreso un sotto pavimento isolante da mettere sopra al fondo o direttamente sul vecchio pavimento. Dopo aver pulito accuratamente la superficie usando anche un aspirapolvere, bisogna stendere uno strato di cellophane per impedire all’umidità di sciupare il legno e successivamente un sotto pavimento, possibilmente isolato dal punto di vista termico ed acustico. Il sotto pavimento va fissato con del nastro adesivo lasciando un bordo di almeno 20 cm lungo tutto il perimetro della stanza.

Bisogna cominciare lungo una parete lasciando uno spazio di circa 10 mm contro il muro, perché bisogna considerare la dilatazione che avrà il legno. Contro il muro è bene mettere uno spessore di circa 1 cm che poi andrà tolto quando sarà finito il lavoro, in questo modo il legno potrà dilatarsi liberamente e aderire alla parete. Muniti di colla apposita, sega e mazzuolo di gomma, si rivestirà tutto il pavimento di legno facendo incastrare bene le tavole. Fatto ciò, per rendere l’atmosfera delle case in legno completa, si rivestiranno le pareti di listelli di legno, anche questi facilmente reperibili presso i negozi di bricolage.

Pubblicato in Case, casette legno | Lascia un commento